Cos’è un dominio nel World Wide Web?

Quando ci approcciamo al mondo digitale, se stiamo progettando o tirando su un progetto web, dobbiamo essere ben consapevoli di quelli che sono gli strumenti che ci aiuteranno a districarci in una vera e propria giungla di opzioni ed alternative. Prima di tutto dobbiamo sapere che non esiste un sito web senza un dominio. E badate bene che non stiamo parlando di cose complicatissime ma semplicemente di nomi ed indirizzi.

L’importanza del dominio.

Il dominio è infatti la prima cosa con la quale ci presentiamo. Immaginiamo di fare conoscenza con una persona mai vista prima. La prima cosa che sarebbe naturale fare è presentarsi, dare il proprio nome per poter essere riconosciuti e chiamati in mezzo a tante altre persone. Il dominio funziona esattamente nello stesso modo: si tratta del nome che daremo al nostro sito web e l’indirizzo al quale trovarlo. Facile vero?

In realtà la cosa si complica un po’ quando scopriamo che a differenza delle persone, coi domini non può esserci omonimia: il dominio è unico e inequivocabile.

Quello che può variare è l’estensione. Ed ecco un altro termine che può far paura: l’estensione altro non è che il .it, .com, .net etc che segue il nome del sito.

A cosa serve?

Innanzitutto, compone il dominio assieme al nome del sito ma poi, gli da anche una sorta di qualifica: il .com indicherà la natura commerciale del sito, il .net il suo essere un network e così via.

In questo modo con solo questi due elementi e quindi con il nostro dominio completo saremo in grado di dire tantissime cose del nostro progetto web già presentandoci!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*