Matasse di lana per l’abbigliamento invernale

Maglie e maglioni un tempo si facevano in casa, con ferri le nonne e le massaie di una volta passano interi pomeriggi a sferruzzare per creare i capi da indossare nei mesi freddi. Ovviamente si tratta di una pratica che solo poche nonne e mamme oggi fanno, se non altro non più per necessità come era una volta, ma più che altro per hobby o passare il tempo. Le matasse sono esattamente quelle della lana, più o meno di qualità con le quali si realizzano un po’ tutti i capi di abbigliamento, dal maglione, alla cuffia calda ai guanti ecc …

Realizzare i capi con le proprie mani è sicuramente avvincente, si ha infatti, anche la percezione del vero valore di un maglione, ore di lavoro per realizzarlo con i colori e disegno che più ci piace non fa altro che aumentarne il pregio. Anche se si tratta di un lavoro casalingo del passato, la moda in linea generale in alcuni capi speciali è tornata a calcare queste pratiche sicuramente poco economiche ma di un valore assoluto.

Le matasse e la moda artigianale

Le matasse stanno alla moda come il formaggio sui maccheroni, anche le grandi firme hanno capito questo aspetto del prodotto, la sua qualità non è più determinata solo dal materiale ma anche e soprattutto dal tipo di lavorazione. Certamente un capo realizzato davvero interamente a mano non ha di sicuro lo stesso valore di uno creato in serie industrialmente, certo ci sono dei costi più elevati ma la qualità è anche questo.

In ogni caso non è assolutamente vietato creare i propri capi in casa, maglioni, sciarpe, guanti e cappelli, il problema è imparare come si fa, questo è il punto, purtroppo non ci sono più le nonne che tramandano questa tradizione!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*