Stili di scrittura per Blogger: come coinvolgere la propria utenza

Scrivere articoli per blog non significa semplicemente gettare alla rinfusa le proprie idee su un foglio (elettronico), noncuranti della reale possibilità da parte di chi legge di capire l’argomento di cui stiamo discutendo. Non mi stancherò mai di ripetere quanto fin troppi blogger online abbiano l’incorreggibile tendenza a scrivere sul proprio blog con intenti unicamente autocelebrativi, disinteressandosi totalmente alla propria community di lettori. Quali sono dunque i punti importanti da curare nel nostro stile quando ci rivolgiamo alla nostra utenza?

Utilizza uno stile adeguato agli argomenti trattati

Uno stile formale e stentoreo è sicuramente necessario quando gli argomenti trattati siano di natura interamente scientifica o medica, ma è del tutto inadeguato e oltremodo noioso spulciare articoli di acconciature per capelli descritti come se si trattasse di operazioni di riparazione di un elettrodomestico! Uno stile un po’ scanzonato o coinvolgente è ottimo per colorire ad esempio degli articoli di cucina, in modo da mantenere costante l’attenzione degli utenti senza annoiarli.

Rendi unici e originali i tuoi articoli con un tocco personalizzato

Diciamocelo chiaramente: di qualsiasi argomento si voglia trattare, in rete ci saranno disponibili almeno altri 10.000 blog che ne parlano già. Perché gli utenti dovrebbero quindi scegliere il nostro? Aggiungere uno stile originale, che faccia trapelare qui e lì la personalità stessa dell’autore, magari con qualche commento curioso, o con frasi uniche da ripetere ciclicamente, crea una forma di affezione ad un “marchio personale”, un simbolo che genera fedeltà e attaccamento da parte dell’utente.

Costruisci uno stile che faccia sentire il lettore coinvolto

Utilizza piccoli trucchetti che diano all’utente l’idea di essere coinvolto direttamente nella discussione: ad esempio intervalla di tanto in tanto delle domande, delle frasi interrogative, o apri spunti di conversazione e discussione. Gli utenti potrebbero creare nei commenti interessanti dibattiti, che oltre a generare traffico, potrebbero fornirti un validissimo feedback su quali sono gli argomenti che la tua community desidera vedere trattati con maggiore interesse.

Un pizzico di autoironia non guasta mai

Se per argomenti tecnici o specifici uno stile distaccato è sicuramente sinonimo di professionalità, non dimenticare comunque di non prenderti mai troppo sul serio. Un atteggiamento arrogante, o un’eccessiva superiorità nei toni trapela anche attraverso una pagina web, e potrebbe influenzare negativamente la tua utenza. Nei blog più “leggeri” invece, un po’ di humor disporrà favorevolmente l’utenza nei confronti della tua persona, e magari qualche battuta qui e lì, aiuteranno a identificarti meglio in mezzo alla giungla di blogger tutti uguali presenti in rete!

Enhanced by Zemanta

Leave a comment

Your email address will not be published.


*