Prestiti senza busta paga: ecco come funzionano

Prestiti senza busta paga: ecco come funzionano

Negli ultimi 12 mesi sono aumentati in maniera esponenziale i prestiti senza busta paga, ossia quei finanziamenti che vengono erogati senza che il richiedente sia costretto ad esibire come garanzia una busta paga a tempo indeterminato.

Questo è dovuto, in parte, alla crescente disoccupazione che ha colpito, specialmente, i più giovani. Oggi per un ragazzo avere un contratto di lavoro con una busta paga è davvero molto difficile e, spesso, si finisce con il dover ricorrere ad un prestito e vedersi rifiutata la pratica dalla banca per mancanze di garanzie.

Una soluzione è quella proposta da molti istituti di credito. In sostanza si potrebbe parlare di prestiti senza busta paga, in quanto vengono concessi finanziamenti anche senza questa importante garanzia ma con a firma di un garante.

Come funzionano i prestiti senza busta paga

Come ci viene spiegato dalla redazione di mrprestitisenzabustapaga.wordpress.com per riuscire ad ottenere un prestito senza busta paga è necessario avere delle garanzie alternative che possano convincere la banca ad erogare il finanziamento di cui abbiamo bisogno.

Per prima cosa dobbiamo dobbiamo sottolineare che le possibilità a nostra disposizione sono 2:

  • firma di un garante: in questo caso dobbiamo trovare un parente o un amico disposti ad assumersi la responsabilità di rimborsare il finanziamento qualora noi non dovessimo riuscire a farlo. Ovviamente il garante deve avere un reddito dimostrabile con busta paga o pensione e non avere altri finanziamenti in corso.
  • altra garanzia: in alternativa si può offrire alla banca una garanzia sostitutiva come, ad esempio, un’ipoteca su un immobile o la possibilità di avere un altro reddito da dare in garanzia.

Prestiti senza busta paga: il finanziamento tra privati

Un’altra soluzione a disposizione di chi cerca un prestito senza busta paga è quella dei prestiti tra privati. Si tratta di una tipologia di finanziamento poco usata fino a qualche anno fa ma, oggi, al contrario sembra essere una tendenza davvero interessante.

Non a caso si riescono a soddisfare 2 esigenze importanti: quelle di chi necessita di soldi e quelle di chi ha necessità di investirli i soldi.

Il più grande intermediario in questo settore è Prestiamoci. Ovviamente anche per questi finanziamenti è necessario fornire delle garanzie ma, essendoci meno vincoli che con le banche, sarà sufficiente avere la firma di un garante per vedersi approvato il prestito senza busta paga a tassi di interesse decisamente più convenienti di quelli di una finanziaria.

Nel complesso possiamo dire che i finanziamenti senza busta paga sono una risorsa importante anche per chi ha bisogno di accedere al credito e si trova in un momento di difficoltà (mancanza di un lavoro fisso). Riuscire ad accedere a questi finanziamenti significa, per molti, avere la liquidità necessaria per poter rilanciare la propria vita lavorativa e tentare, magari, la strada del lavoro in proprio.

Il consiglio che possiamo dare per accedere ai prestiti senza busta paga è quello di non rinunciare ai primi rifiuti ricevuti proprio in virtù del fatto che sono pochi gli istituti di credito che erogano questi prodotti. Al contrario bisogna insistere e, dove possibile, farsi aiutare da un amico o da un parente visto che con la firma di un garante le tempistiche si accorciano in maniera determinante.

Post della stessa categoria: